Torta al grano saraceno (senza glutine)

2 Novembre 2020Germana Busca

La torta al grano saraceno è un dolce che fa parte della cucina tradizionale altoatesina, una torta dal sapore rustico ma dolce e soffice grazie alla presenza della mela grattuggiata inserita all’interno dell’impasto.

E’ anche perfetta per gli intolleranti al glutine perchè è preparata con farina di nocciole e farina di grano saraceno, prodotti che fanno parte della categoria di prodotti senza glutine.

Il grano saraceno (Fagopyrum esculentum), indiscusso protagonista di questa come di moltissime altre ricette tipiche dei climi freddi, è una pianta erbacea  appartenente alla famiglia delle Poligonacee ed è sempre stato collocato commercialmente tra i cereali, pur non appartenendo alla famiglia delle Graminacee. Si distingue dai comuni cereali per l’elevato valore biologico delle sue proteine, che contengono gli otto aminoacidi essenziali in proporzione ottimale. Rispetto alla farina di frumento, quella di grano saraceno è priva di glutine ed è quindi adatta per chi soffre di celiachia.

Sono tante le varianti e le sfaccettature nelle ricette di questo dolce, ma la sua base è composta da uova, burro, farina di grano saraceno e poi noci o mandorle (o nocciole per i più fortunati).

Ho assaggiato questo strepitoso dolce questa estate durante un fantastico weekend sulle Dolomiti e me ne sono letteralmente innamorata, quindi ho acquistato 2 grandi cestini di mirtilli dai contadini del luogo, con cui ho realizzato una confettura “home made” e ci ho farcito l’interno della torta.

Stampa la ricetta

Torta al grano saraceno (senza glutine)

  • Preparazione: 1 Ora
  • Tempo di cottura: 45 Minuti
  • Tempo Totale 1 Ora 45 Minuti
  • Persone: 6/8 persone

Ingredienti per una tortiera da 20 cm

  • 150 g farina di grano saraceno
  • 180 g farina di nocciole
  • 180 g zucchero semolato
  • 120 g burro morbido
  • 4 uova
  • 1 pizzico sale
  • mezza bustina lievito per dolci
  • 1 scorza di limone, Bio
  • 1 mela
  • 200 g Confettura di mirtilli
  • q.b. zucchero al velo, per decorare

Procedimento

  • 1)

    Separate gli albumi dai tuorli e poneteli in due ciotole capienti.

  • 2)

    Montate a neve ferma gli albumi con metà dello zucchero utilizzando le fruste elettriche.

  • 3)

    Sbattete il burro molto morbido con l’altra metà dello zucchero poi aggiungete un tuorlo alla volta ed un pizzico di sale continuando a sbattere con le fruste elettriche.

  • 4)

    Unite i due composti di uova e burro e gli albumi montati, in una ciotola capiente e mescolate delicatamente.
    Versate la farina di grano saraceno, la scorza di limone e la mezza bustina di lievito sull’impasto mescolando dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno.

  • 5)

    Unite la farina di nocciole ed amalgamatela bene.
    Infine grattugiate una mela nell’impasto e mescolate tutti gli ingredienti.

  • 6)

    Imburrate ed infarinate una tortiera da 20 cm di diametro con cerniera apribile e versate all’interno l’impasto livellandolo con la spatola.
    Fate cuocere in forno caldo statico a 180gradi per circa 45 minuti, se necessario gli ultimi 10 minuti potete spostare in modalità ventilata il forno.

  • 7)

    Fate la prova stecchino prima di sfornare.
    Estraete la torta dal forno e fatela raffreddare completamente per almeno un’ora.

  • 8)

    Tagliate a metà la torta con un coltello a lama piatta e lunga poi farcitela con un abbondante strato di confettura di mirtilli, poi appoggiate la parte superiore della torta e spolverate con lo zucchero al velo prima di servire.

Una delizia per occhi e palato, buona merenda!!

Vi lacio QUI un’altra deliziosa ricetta per preparare la torta di carote e mandorle gluten e lattosio free, una versione leggera, digeribile ma golosa della classica torta “Camilla”.

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy , seguitemi qui mamma_gy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e solocose buone a tutti!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »