Torta tramezzino con bresaola e formaggio alle erbe

30 Luglio 2019Germana Busca

La torta tramezzino è un piatto fresco e sfizioso perfetto per il periodo estivo quando il caldo ci fa scappare la voglia di accendere i fornelli!

Una torta salata di pancarrè a strati, golosa e scenografica ideale anche come antipasto o per un buffet delle feste.

La torta tramezzino salata viene farcita come fossero dei tramezzini quindi potrete sbizzarrirvi con ciò che  vi suggerisce la vostra fantasia.

Io ho pensato a questa ricetta per esaltare il gusto delle nuove BRESAOLE D’AUTORE Panzeri in particolar modo La TONICA , una Bresaola corroborata dalla vivace energia dello zenzero e del Gin Tonic, con una crema di formaggio alle erbe aromatizzata al lime e Gin, un’ esplosione di freschezza!

Dall’incontro tra il Salumificio Panzeri e lo chef stellato Claudio Sadler è nata l’idea di sperimentare delle variazioni d’autore sull’elemento nel processo di produzione della Bresaola della Valtellina IGP facendo nascere quattro nuove “Bresaole d’Autore” concepite per esaltare l’innata versatilità in cucina del salume e per stupire piacevolmente come appetizer divertenti.

Stampa la ricetta

Torta tramezzino

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Tempo Totale 20 Minuti
  • Persone: 6 persone

Ingredienti

  • 5 fette Pan carrè bianco rettangolare, senza crosta
  • 140 g Bresaola , d’Autore Panzeri La Tonica,(2 confezioni)
  • 400 g Formaggio fresco spalmabile, Tipo robiola o cremoso
  • 10 ravanelli
  • 1 mazzo erbe aromatiche, erba cipollina, prezzemolo e maggiorana fresca
  • 2 lime
  • mezzo bicchierino Gin
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  • 1)

    Tritate finemente le erbe aromatiche al coltello.

  • 2)

    Lavorate il formaggio fino a renderlo una crema poi aggiungete sale, pepe, il trito di erbe aromatiche, la scorza di un lime e mezzo bicchierino di Gin, il succo di mezzo lime poi amalgamate bene il tutto fino a renderlo una crema.

  • 3)

    Pulite i ravanelli e tagliateli a fettine sottili.

  • 4)

    Stendete 4 fette di pane carrè bianco (rettangolare e senza crosta) su un piano da lavoro poi spalmate 4 fette di pane con abbondante crema di formaggio, lasciandone una da parte.

  • 5)

    Disponete su due fette la bresaola e sulle altre due fette le rondelle di ravanelli.

  • 6)

    Ponete su un piatto da portata la prima fetta con il formaggio e bresaola ed alternatela con quella di ravanelli e procedete nello stesso modo con le altre fette, infine coprite con l’ultima fetta di pane che non avevate farcito.

  • 7)

    Inserite la crema avanzata in una sac a Pochè con bocca a stella e cominciate a decorare la torta di pan carrè a vostro piacere, creando dei ciuffetti sulla superficie.

  • 8)

    Guarnite con delle roselline di bresaola (taggliando le fette a metà ed arrotolandole su se stesse), alcuni ravanelli, delle scorzette, delle fettine sottilissime di lime e qualche ciuffetto di prezzemolo.

Lo Chef Sadler si è accostato agli ingredienti della concia con la creatività e la ricerca dell’equilibrio
che sono proprie della sua filosofia di cucina, arricchendo la concia di nuove note.

Potete anche trovare sul mercato:

TARTUFATA – il sapore pieno della Bresaola incontra l’aromaticità e il gusto
inconfondibile del tartufo.

SBAGLIATA – i buongustai che non temono i sapori decisi e senza compromessi
adoreranno l’elettrizzante combinazione di Bitter e peperoncino c.

MONTANARA – l’aromatica freschezza della grappa e del pino mugo caricano
questa Bresaola di echi silvestri.

Una più buona dell’altra!

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e tante cose buone a tutti!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »