Straccetti di pollo alla curcuma

21 Gennaio 2019Germana Busca

Gli straccetti di pollo alla curcuma sono un secondo piatto sfizioso che si prepara in pochissime mosse, un modo alternativo e goloso per gustare il petto di pollo.

La curcuma, che è l’ ingrediente principale di questa ricetta, è ormai di semplice da trovare in ogni supermercato. È una spezia originale dell’India ed è chiamata anche zafferano d’oriente per via del suo colore ocra. Questa spezia viene utilizzata da diversi anni nell’industria alimentare come colorante naturale ed ha anche ottime proprietà antiossidanti e depurative.

Stampa la ricetta

Straccetti di pollo alla curcuma

Un secondo piatto speziato e gustoso

Ingredienti

  • 400 g petto di pollo , straccetti
  • 200 g farina, 00
  • 1 noce burro
  • 1 bicchiere vino, bianco
  • 1 cucchiaio curcuma, in polvere
  • 1 cucchiaino curry in polvere, facoltativo
  • 100 ml brodo, di carne o verdure
  • 3 foglie alloro, (o salvia)
  • q.b. olio e.v.o.
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  • 1)

    Miscelate la farina con la curcuma ed il curry in una ciotola capiente

  • 2)

    Prendete gli straccetti di pollo ed infarinateli bene nel mix di farina e curcuma.

  • 3)

    Fate sciogliere una noce di burro con un filo d’olio e.v.o in una padella antiaderente aggiungendo qualche foglia di alloro.

  • 4)

    Fate rosolare i bocconcini di pollo impanati poi irrorate con il vino bianco e fate sfumare.

  • 5)

    Aggiungete 2 mestoli di brodo regolate di sale e pepe, se necessario,  e fate cuocere  coperto con un coperchio fino a completo assorbimento.

  • 6)

    Servite caldo.

Attenti a non toccare la curcuma con le mani perchè vi rimarranno gialle per un paio di giorni  ;))

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy e farete parte della mia gallery su Instagram!

 

instagram_logo

A presto e tante cose buone a tutti!

2 Comments

  • Mari Francesca

    22 Gennaio 2019 at 10:55

    Si possono preparare prima li staccetti di curcuma e poi scaldati all’ultimo minuto??

    1. Germana Busca

      22 Gennaio 2019 at 20:36

      Ciao! Direi di si, magari alla mattina per la sera, poi li scaldi a fuoco basso e se necessario puoi aggiungere un paio di cucchiai di acqua calda.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »