Passatelli in brodo romagnoli

I passatelli sono un piatto tipico dell’Emilia Romagna realizzato con una base di uova, pangrattato e parmigliano.

I Passatelli, assieme ai cappelletti  in brodo sono una delle minestre della cucina regionale più amate dagli italiani, semplice da preparare, sostanziosa e perfetta per scaldare le serate invernali.

Per preperarli ci vorrebbe un attrezzo particolare il “ferro per i passatelli”, ma potete provare a prepararli in casa anche con uno schiacciapatate.

Ho preparato questa ricetta in collaborazione con Liebig  utilizzando il loro ottimo estratto di carne!

I prodotti  Liebig sono facilmente reperibili anche tramite il comodissimo shop online dal quale potrete scegliere il vostro estratto preferito!

Vi lascio qui sotto la video ricetta così sarà ancora più semplice prepararli assieme a me!

 

INGREDIENTI

– 250 gr di pangrattato
– 120 di Parmigiano reggiano grattugiato
– 3 uova grandi
– scorza di 1 limone grattugiata
– 1 cucchiaino di Estratto di carne Liebig
– 500 ml di acqua
– noce moscata
– sale

PROCEDIMENTO

Mettete in una ciotola capiente parmigiano e pangrattato e formate un foro a fontana. Al centro del forno rompete le uova ed unite la scorza di limone, sale e noce moscata.

Mescolate dapprima con una forchetta poi con le mani.

Trasferite il composto su una spianatoia e lavoratelo fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto (se necessario aggiungete pangrattato).

Avvolgete l’impasto nella pellicola da cucina e dedicatevi al brodo.

Fate bollire l’acqua in una pentola con un cucchiaio di Estratto di carne Liebig.

Realizzate delle palline con l’impasto dei passatelli e schiacciatele all’interno di uno schiaccia patate in modo da formare i passatelli.

Lasciate riposare i passatelli ( o l’impasto almeno 2  ore prima di farli cuocere altrimenti si sfalderanno durante la cottura).

Fate cuocere i passatelli nel brodo per circa 3 minuti. Spegnete il fuoco e servite.

Provateli sono davvero ottimi!

Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *