Torta rinascimentale

13 Novembre 2019Germana Busca

LA TORTA RINASCIMENTALE CON CREMA BISBETICA AL LIMONE  E MANDORLE  è una torta stra buona realizzata con una frolla croccante realizzata con il buonissimo burro di montagna e con un ripieno da leccarsi i baffi!!

Molti di voi sanno già che io sono una grande appassionata del periodo rinascimentale, fiorente per arte e musica..anche la cucina in questi anni ha goduto di molte novità..pensate che fino al ‘500 i dolci erano riservati ai ricchi perché provenivano dagli arabi che li esportavano in molte regioni europee.
Finché un illustre cuoco cominciò a preparare dei cuochi proprio addetti alle paste dolci (da qui il nome “paste”).
Questi dolci erano per lo più a base di mandorle , burro , farina e miele proprio come la mia torta
Vi assicuro che vi innamorerete di questa torta perchè è davvero buonissima!

Stampa la ricetta

Torta rinascimentale

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Tempo di cottura: 40 Minuti
  • Tempo Totale 1 Ora
  • Persone: 6/8 persone

Ingredienti

Per la frolla:

  • 250 g farina, 00
  • 100 g zucchero al velo
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 limone , scorza
  • 1 cucchiaio acqua, fredda
  • 1 pizzico sale
  • 200 g Burro , Freddo

per il ripieno:

  • 120 g farina di mandorle
  • 120 g zucchero, semolato
  • 120 g burro fuso
  • 3 uova , intere
  • 2 limoni

per la decorazione finale

  • 60 g mandorle intere, pelate
  • q.b. zucchero al velo

Procedimento

Per la frolla:

  • 1)

    Mettete in una ciotola capiente la farina 00 con il burro freddo tagliato a tocchetti, lo zucchero al velo, la scorza di limone, i 2 tuorli con un pizzico di sale e mescolate velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto sbricioloso, se troppo secco aggiungete un cucchiaio di acqua fredda.

  • 2)

    Formate un panetto e stendetelo, con l’aiuto di un mattarello, tra due fogli di carta da forno in modo da ottenere una sfoglia alta mezzo centimetro.

    Trasferite la sfoglia in frigorifero per almeno 40 minuti.

Per la crema al limone:

  • 1)

    Nel frattempo preparate la crema grattugiando la buccia e spremendo il succo di 2 limoni e tenetelo da parte.

  • 2)

    Fate sciogliere il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciatelo raffreddare.

  • 3)

    Sbattete le 3 uova intere (fino a renderle belle gonfie) con lo zucchero semolato poi aggiungete il burro fuso, la farina di mandorle, il succo e la scorza dei due limoni poi amalgamate delicatamente il tutto.

  • 1)

    Estraete la frolla dal frigorifero, stendete la frolla in uno stampo tondo da 24 cm di diametro imburrato ed infarinato, versate all’ interno la crema ed infornate in forno statico caldo a 180° per circa 35 minuti.

  • 2)

    Trascorso questo tempo togliete la torta dal forno e molto velocemente distribuite sulla superficie tutte le mandorle pelate poi rimettete in forno a terminare la cottura per altri 10 minuti.

  • 3)

    Controllate che la torta sia dorata e leggermente solida prima di sfornare.

  • 4)

    Una volta cotta toglietela dal forno e lasciatela raffreddare almeno un’ora e mezza (se di piè meglio!).

    Servite con una spolverata di zucchero a velo.

Una torta da provare assolutamente!

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e tante cose buone a tutti!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »