Uccelletti scappati

Germana Busca

Gli Uccelletti scappati”, ovvero gli involtini di carne che avete a disposizione, sono un piatti tradizione lombarda antichissima!

Questi spiedini di carne devono il loro nome al fatto che in antichità si usava arrostire sugli spiedi gli uccelli cacciati e, in tempi di magra, si sostituirono i volatili con degli involtini di carne che, per forma, li ricordavano: gli uccelli , in quel caso erano ironicamente “scappati”.

Io li ho preparati con il petto di pollo ma si possono fare anche con le fettine di Vitello o lonza di maiale.

Guarda l'anteprima
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Tempo di cottura: 20 Minuti
  • Tempo Totale 30 Minuti
  • Persone: 4 persone

Ingredienti

  • 6 fettine di petto di pollo, o altra carne
  • 12 fette pancetta
  • 6 fette formaggio , scamorza, toma o fontina
  • 6/8 foglie salvia
  • q.b. erbette aromatiche, a piacere
  • 1 spicchio aglio
  • 1 noce burro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

  • 1)

    Battete la carne ed appiattitela bene, poi insaporitela (io ho utilizzato aglio in polvere e curry).

  • 2)

    Adagiate su ogni fetta di carne 1 fetta di pancetta e un pezzo di formaggio.

  • 3)

    Arrotolate la carne formando un involtino poi avvolgetelo in un’altra fetta di pancetta.
    Formate gli spiedini alternando un involtino ad una foglia di salvia.

  • 4)

    Fate soffriggere una noce di burro con 2 cucchiai di olio, uno spicchio di aglio e la salvia.

  • 5)

    Appoggiate gli spiedini e fateli rosolare bene da entrambi i lati.
    Regolate di sale e pepe.
    Aggiungete il vino s fate sfumare.

  • 6)

    Abbassate il fuoco e terminate la cottura

Trovate il reel della videoricetta completa sulla mia pagina di Instagram.

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy , seguitemi qui mamma_gy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e solocose buone a tutti!

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »