Il plumcake allo yogurt con frutti rossi è un dolce semplice adatto alla prima colazione ma anche come dolce di fine pasto, magari accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia.

L’impasto è molto semplice e leggero perchè è realizzato senza burro e con lo zucchero di canna e può essere utilizzato come base per un semplicissimo plumcake allo yogurt oppure aggiungendo la frutta che preferite come pesche, fragole, albicocche o more.

Se non avete lo zucchero di canna potete sostituirlo con quello semolato, inoltre se volete una versione più rustica potete sostitire 100 gr di farina con altrettanta integrale.

Stampa la ricetta

Plumcake allo yogurt con frutti rossi

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Tempo di cottura: 50 Minuti
  • Tempo Totale 1 Ora
  • Persone: 6/8 persone

Un dolce per la colazione semplice e sano

Ingredienti

  • 270 g farina, 00
  • 110 g zucchero, di canna
  • 100 ml olio di semi
  • 2 uova, medie
  • 250 g yogurt, bianco o limone
  • 1 bustina lievito, per dolci
  • 1 succo limone
  • 100 g frutti rossi , lamponi/ribes/mirtilli

Procedimento

  • 1)

    Sbattete le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  • 2)

    Incorporate al composto l’olio, lo yogurt ed il succo di un limone continuando a sbattere con le fruste.

  • 3)

    Setacciate la farina con il lievito ed aggiungetela a più riprese sul composto, mescolando bene e cercando di non formare grumi nell’impasto.

  • 4)

    Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake poi versatevi l’impasto livellandolo con una spatola.

  • 5)

    Distribuite una parte di frutti rossi nell’impasto cercando di farli affondare leggermente, poi disponete la restante parte sulla superficie del dolce.

  • 6)

    Fate cuocere il plumcake in forno statico caldo a 180° per circa 50 minuti, e fate la prova stecchino nel centro del dolce prima di sfornare.

     

  • 7)

    Lasciate intiepidire e spolverate con poco zucchero a velo prima di servire.

Il segreto per non far sprofondare la frutta ed eventuali gocce di cioccolato è quello di congelarla prima di inserirla nell’impasto, inoltre la consistenza dell’impasto non deve essere troppo lioquida o molle perchè faciliterebbe lo sprofondamento degli ingredienti.

Chi viene a prendere il caffè con una fettina di plumcake?

Potete trovare tante altre versioni di plumcake cliccando la categoria colazione!

SE RIFATE una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logoA presto e solocosebuone #GOLOSONITEAM!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »