Danubio salato

Oggi vi lascio la ricetta del Danubio salato, una sorta di pan Brioche salato formato da tante piccole soffici palline farcite con salumi, formaggi e ciò che vi suggerisce la vostra fantasia ed i vostri gusti, perfetto per un’occasione speciale, una festa, un buffet o un aperitivo in cui ogni invitato potrà staccare la sua pallina preferita senza l’utilizzo delle posate!

Quando la Lidl mi ha proposto di pensare a qualche ricetta con i prodotti Deluxe sono stata felicissima, prima di tutto perché per me la spesa al supermercato Lidl è sempre stato un appuntamento fisso dato l’ottimo rapporto qualità prezzo dei prodotti e la mia attrazione particolare verso il meraviglioso reparto utensili da cucina ;).

In occasione delle festività natalizie Lidl scende poi in campo con la favolosa linea Deluxe, un tripudio di sapori profumi e colori dove si trovano eccellenze regionali, specialità gastronomiche di pregio perfette per ideare e realizzare menù di ogni tipo!

INGREDIENTI

300 g di farina 0

250 g di farina 00

1 uovo più un tuorlo ( più 1 uovo per spennellare)

70 g di burro

250 ml di acqua tiepida

una bustina di lievito di birra secco da 7 g (io ho utilizzato il Belbake Dried Yest di Lidl)

un cucchiaino di zucchero

un cucchiaino di miele

2 cucchiaini rasi di sale fino (circa 10 g)

Per il ripieno:

Una confezione di Jamon serrano Gran reserva Deluxe

Una confezione di Finocchiona IGP Deluxe

Una confezione di bocconcini di scamorza affumicata Deluxe

Qualche cucchiaio di patè di peperoni e mandorle Deluxe

5/6 olive nere denocciolate

Semi si papavero o sesamo per spolverare la superficie

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lievito in 50 gr di acqua tiepida presa dal totale ed aggiungete 100 g di farina sempre presa dal totale, mescolate con una forchetta e lasciate lievitare questo composto (“lievitino”) per circa 40 minuti fino a che inizia a fare le bolle.

Una volta trascorso questo tempo inserite il lievitino nella planetaria con il gancio  assieme al resto dell’acqua e della farina, il miele e lo zucchero ed iniziate ad impastare.

Incorporate l’uovo intero e poi il tuorlo e lasciate lavorare la planetaria qualche minuto finchè non si assorbe bene l’uovo all’impasto.

A questo punto tagliate il burro molto morbido (a pomata) ed iseritene 2 o 3 cubetti per volta aspettando che siano ben incorporati nell’impasto.

Per fare questo passaggio saranno necessari almeno 5 minuti.

Ora l’impasto risulterà molto molto morbido ma non dovete spaventarvi perchè dovrete lasciar lavorare la planetaria a media velocità ancora 5/10 minuti e piano piano vedrete che l’impasto comincia a rassodarsi ed aggrapparsi al gancio  (cioè deve stare appeso al gancio che impasta) !

Solo quando l’impasto è ben aggrappato al gancio potete aggiungere il sale e lavorare ancora qualche minuto fino a quando risulta bello compatto ed omogeneo.

Coprite l’impasto e lasciatelo lievitare almeno 3 ore (fino al raddoppio del suo volume).

Una volta lievitato formate due cordoncini lunghi e stretti circa 4 cm.

Realizzate dei panetti rotondi di circa 50 g l’uno.

Schiacciate ogni pallina con le dita delicatamente formando una pizzetta rotonda e farcitela a vostro piacere variando il ripieno per ogni bocconcino con affettati, scamorza, crema di peperoni ed olive.

Richiudete su se stesso l’impasto e sigillatelo bene con le dita in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno, formate una pallina e disponetela sulla tortiera rivestita di carta da forno.

Procedete in questo modo fino al termine dell’impasto e del ripieno.

Lasciate ancora lievitare il danubio per circa 30 minuti.

Spennellate la superficie del danubio con un uovo sbattuto e spolveratela con semi di sesamo o papavero.

Fate cuocere in forno statico caldo a 190° per circa 20/25  minuti, finchè non sarà leggermente dorato in superfiecie.

Chi prende il primo boccone?

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logoA presto e solocosebuone a tutti!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *