Dove mangiare a Milano: ristorante Casa Portello

25 Ottobre 2020Germana Busca

La scorsa settimana ho accettato molto volentieri l’invito del ristorante  “Casa Portello”, la nuova area di ristorazione di Iper La grande i , la catena della grande distribuzione attiva dal 1974 in tutto il nord Italia, che ha aperto in un’area dedicata di Piazza Portello a Milano.

Un ristorante in cui è ancora possibile gustare la buonissima cucina tipica italiana: evento ormai raro con l’avvento modaiolo delle miriadi di ristoranti fusion nati in tutta italia!

Il ristorante, aperto tutti i giorni a pranzo e a cena, ha l’obiettivo di farti apprezzare la cucina casalinga italiana di qualità, facendoti assaggiare i sapori tipici del territorio ed piatti stagionali motivo per cui trovo che sia assolutamente da inserire nella lista dei ristoranti in cui mangiare a Milano!

I piatti sono realizzati con materie prime freschissime e di qualità e potrete scegliere cosa mangiare dal menù alla carta con proposte nuove ogni settimana adatte ad ogni tipo di regime alimentare. Gli approvvigionamenti di carne e pesce e molti altri ingredienti arrivano direttamente dall’ipermercato con la certezza di avere sempre prodotti freschi e di provenienza certa, controllata e sicura!

Il locale è accogliente e molto spazioso per  cui potrete tranquillamente rispettare le distanze di sicurezza imposte dalle nuove regolamentazioni anti COVID e anche le norme igieniche sono rispettate rigorosamente.

Casa Portello ha un design elegante e ricercato: tavoli e sedie di legno, deliziosi divanetti azzurri, lampade a discesa, una parete dei vini, ed una bellissima pianta al centro della sala.
Dall’ingresso alla sala ristorante c’è la cucina a vista, dove è possibile vedere gli chef mentre preparano i piatti nel pieno rispetto di tutte le norme anti Covid-19.

La scelta dei vini è ampissima ed i camerieri (molto gioviali e preparati) vi consiglieranno il più adatto da abbinare al vostro cibo.

Mi ha colpito da subito la varietà del cestino del pane: 5 tipi di pane rigorosamente preparati il giorno stesso nella panetteria dell’Ipermercato

Pane ai 5 cereali, pane alla segale e curcuma, pane alle olive, pan focaccia e pane bianco pugliese.

Come antipasto abbiamo preso il tagliere di salumi e formaggi  composto da 4 diversi tipi di affettati misti, caciotta lombarda, pecorino romagnolo, squacquerone e giardiniera fatta in casa, rigorosamente accompagnato dalla piadina romagnola e da un buon bicchiere di Chianti Classico Docg 2017 ad etichetta Grandi Vigne, i vini italiani di qualità di Iper La grande i. Quello che ho assaggiato è una delle 62 etichette disponibili, tra cui ci sono 20 vini naturali.

La scelta dei primi piatti è ampia e varia a seconda della stagionalità, noi abbiamo assaggiato le classiche tagliatelle al ragù perchè (essendo mezza romagnola da parte di mamma) sono molto critica nei confronti di questa pietanza e devo dire che sono rimasta positivamente sorpresa della sua qualità, era chiaramente percepibile che fosse stato preparato con ingredienti freschi e di ottima qualità!

Come secondo piatto Daniele ha preso il salmone in crosta di patate con verdure ed io ho voluto assaggiare una proposta vegetariana, ossia la burrata su crema di broccolo e pomodorini secchi, una delizia assoluta!

Anche i dolci sono tutti rigorosamente artigianali,  non può mancare il tiramisù della tradizione e la torta al cioccolato, inoltre noi abbiamo anche assaggiato una deliziosa cheesecake ai fichi servita nel vasetto.

L’atmosfera è accogliente e le porzioni dei piatti sono normali “come a casa” (anzi piuttosto abbondanti) in più ci sono anche diversi angolini rilassanti dove dare un’occhiata ai libri di cucina in vendita appena fuori dal ristorante.

Il rapporto qualità prezzo è ottimo, i prezzi assolutamente accessibili, quasi inusuali nel panorama della ristorazione milanese. I primi piatti, ad esempio, vanno dagli 8 ai 10 euro, i taglieri e le insalatone dai 7,50 ai 9,50.

Per chi lo desidera, c’è anche il menu del giorno ad un prezzo fisso di € 15,00.

Vi lascio qui il menù:

La mia impressione? Ci tornerei subito e molto volentieri!!

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »