Vellutata di finocchi e carote

8 Gennaio 2020Germana Busca

La vellutata di finocchi, carote e porri è una crema di verdura ricca e gustosa e disintossicante perfetta per rimettersi in forma dopo i bagordi delle festività.

Una ricetta esculusivamente a base di verdure, acqua ed un filo d’olio e.v.o da guarnire a piacere con crostini integrali, semi oppure un filo di yogurt greco, io l’ho arricchita con qualche ricciolo di speck croccante passato velocemente in una padella antiaderente.

I finocchi, oltre ad avere pochissime calorie, hanno proprietà depurative e diuretiche. Le carote invece, sono un’importante fonte di vitamina A, che ha effetti positivi sulla vista e contribuisce a mantenere la pelle morbida e pura. 

E chi l’ha detto che detox non è gustoso?

Stampa la ricetta

Vellutata di finocchi e carote

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Tempo di cottura: 30 Minuti
  • Tempo Totale 40 Minuti
  • Persone: 4 persone

Ingredienti

  • 350 g finocchi
  • 260 g carote a rondelle
  • 60 g porro
  • 20 ml olio e.v.o
  • 500 ml acqua, calda
  • q.b sale e pepe
  • q.b. zenzero in polvere , facoltativo

Per guarnire

  • 100 g Yogurt greco bianco
  • 4 fette speck
  • q.b. prezzemolo

Procedimento

  • 1)

    Pulite i finocchi provandoli delle parti esterne poi tagliateli attocchetti di circa 3 cm.

    Spellate e pulite le carote e tagliatele a rondelle di circa 1 cm.

    Tagliate a rondelle il porro.

  • 2)

    Ponete in una casseruola capiente l’olio e.v.o e fate rosolare a fuoco basso il porro poi agiungete il resto delle verdure.

  • 3)

    Coprite con acqua ben calda (megio ancora se con brodo vegetale) e lasciate cuocere fino a che le verdure non sono belle tenere (circa 20 minuti).

  • 4)

    Regolate di sale, pepe e zenzero, mescolate bene e soegnete il fuoco.

  • 5)

    Frullate tutto con un minipiner (frullatore ad immersione) e servite.

  • 6)

    Tagliate le fette di speck a fettine e fatele croccare in una padella antiaderente poi utilizzatele per guarnire la vellutata assieme allo yogurt greco e a qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

    Per fare la spirale con lo yogurt dovrete inserirlo in una sacca da pasticcere con beccuccio piccolo.

Leggera e gustosa!

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy , seguitemi qui mamma_gy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e buone feste a tutti!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »