Pull apart bread

13 Febbraio 2020Germana Busca

Oggi prepariamo assieme il PULL APART BREAD, lo conoscete?
Dal nome inglese che significa  “pane separabile” un pane morbido e saporito perfetto da arricchire il cestino del pane oppure da servire come antipasto.
Un lievitato composto  da tante fette di impasto perfettamente separate le une dalle altre da una componente di condimento, cosa che rende il pane oltre che buono, anche molto morbido.

Stampa la ricetta

Pull apart bread

  • Preparazione: 3 Ore
  • Tempo di cottura: 40 Minuti
  • Tempo Totale 3 Ore 40 Minuti
  • Persone: 6/8 persone

Ingredienti

  • 500 g Farina, 0 o Manitoba
  • 300 ml acqua, temperatura ambiente
  • 15 g sale , fino
  • 10 g lievito di birra fresco, oppure 7 g secco
  • 5 g zucchero
  • 3 cucchiai olio, più quello per spennellare la superficie

Per il ripieno

  • un vasetto sugo ai carciofi, oppure pesto o salsa di pomodoro

Procedimento

  • 1)

    Preparate un pre impasto con 100 ml di acqua tiepida, lo zucchero e 4 cucchiai di farina presa dal totale e scioglietevi dentro il lievito poi lasciate riposare 20 minuti fino a che non fa le bollicine.

  • 2)

    Versate il resto degli ingredienti (tranne il ripieno di carciofi) nella planetaria ed aggiungete il pre impasto poi lavorate a mano o con l’impastatrice per alcuni minuti fino a formare un impasto elastico.

  • 3)

    Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per circa 2 ore, fino al raddoppio del volume.

  • 4)

    Trascorso questo tempo spolverate una spianatoia con abbondante farina di semola (che aiuta a non fare attaccare l’impasto) e stendete una sfoglia rettangolare e alta circa mezzo cm.

  • 5)

    Tagliate questa sfoglia in strisce lunghe di crica 4 dita di spessore.

  • 6)

    Spalmate sulla superficie di tutte le striscie il ripieno poi piegatele su se stesse formando un pacchettino quadrato.

  • 7)

    Inserite i pacchetti all’interno di uno stampo per plumcake o, ancor meglio per pane in cassetta.

    Per fare meno fatica,vi consiglio di mettere lo stampo in posizione verticale, così potrete impilare i rettangoli di pasta uno sull’altro e una volta impilati tutti, potrete rigirare in posizione orizzontale lo stampo.

    Lasciate lievitare ancora 20 minuti.

    Spennellate la superficie con un mix di acqua e olio.

  • 8)

    Fate cuocere in forno caldo a 190° per circa 40 minuti finchè non sarà bello dorato in superficie.

Davvero sfizioso!

In collaborazione con Biffi sughi freschi (AD)

Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettedimammagy , seguitemi qui mamma_gy e farete parte della mia gallery su Instagram!

instagram_logo

A presto e solocose buone a tutti!

IKEA

2 Comments

  • Angela

    13 Febbraio 2020 at 15:50

    Ciao Germana, ma dopo formati i quadrotti non deve lievitare di nuovo?
    Grazie

    1. Germana Busca

      13 Febbraio 2020 at 16:12

      Si certo lascialo pure lievitare ancora 15 minuti!

Comment ReplyCancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
Translate »