La torta Angelica è un dolce tipicamente natalizio a forma di treccia arrotolata, una sorta di coroncina dolce che prevede una preparazione abbastanza lunga con doppia lievitazione.

Oggi ho provato a crearne una simile ma con un procedimento leggermente più veloce omettendo il passaggio del Lievitino e direi che il risultato è stato ottimo,  una sorta di pan brioche a forma di Angelica.

Devo dire che la torta ha avuto un notevole successo sia scenografico che di gusto! Preparatela anche voi può essere un bel centrotavola natalizio ed è ottima anche per la prima colazione!

angelica orizz

INGREDIENTI

500 gr di farina 00

250 ml di latte tiepido

80 gr di zucchero più 30 gr per la farcia

12 gr di lievito di birra fresco

2 uova

un pizzico di sale

40 gr burro più 50 gr per spennellare l’interno

100 gr di frutta candita/pinoli/uvette/gocce di cioccolata ( a piacere)

decorazione : zucchero a velo, acqua e 2 gocce di limone

angelica2

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lievito di birra in una tazzina di latte tiepido poi mettete tutti gli ingredienti ( tranne la frutta)  nella planetaria ed iniziate ad impastare con il gancio per impastare ( se volete potete impastare anche a mano lavorando molto bene l’impasto finchè non si appiccicherà più alle dita).

Dovete impastare finchè l’impasto non sarà ben incordato al gancio e si staccherà agevolmente dalle pareti, se necessario aggiungete poca farina per volta.

Lasciate riposare 15 minuti poi aggiungete la frutta candita, i pinoli o quello che preferite e lavorate ancora l’impasto amalgamando bene il tutto.

Formate una palla e ripiegate l’impasto su se stesoo 3 o 4 volte formando delle pieghe per incorporare più aria poi copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare nel forno spento per almeno 3 ore.

Trascorso il tempo ponete l’impasto sulla spianatoia infarinata e iniziate a formare ina sfoglia rettangolare alta circa mezzo centimetro.

Spennellate la superficie della sfoglia con burro fuso e zucchero.

Arrotolate la sfoglia su se stessa dalla parte più lunga.

Praticate un taglio netto su tutta la lunghezza del rotolo in modo che si formino du cordoncini.

Arrotolate i 2 cordoncini su se stessi come formare una treccia a due, tenendo la parte tagliata verso l’alto e sigillate le estremità

2015-12-07 16.18.42

Formate con la treccia una ciambella e ponetela su una teglia foderata con la carta da forno.

Spennellate il dolce con il burro fuso oppure con un uovo leggermente sbattuto.

angelica orizz1

Cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti finchè la superficie non risulterà bella dorata.

Sfornate , lasciate raffreddare poi se desiderate decorate con la ghiaccia reale ( fate sciogliere 150 gr di zucchero a velo in mezza tazzina di acqua e 2 gocce di limone)

 

angelica3

Buona festa e solocosebuone a tutti!!

 

(accessori Villa d’Este )

2 Comments

  • Anna Rita

    8 dicembre 2015 at 17:12

    Germana, è stupenda questa angelica! ti confesso che il classico procedimento lungo mi annoia parecchio 😀 e il tuo procedimento veloce lo preferisco di gran lunga! sei bravissima dolce amica!
    buona serata! :*

    1. lericettedimammagy

      8 dicembre 2015 at 18:56

      Ciao Anna! Grazie in effetti anche a me pesava il fatto della doppia lievitazione e ho provato a trasformata un po’ ..il risultato non è stato male! Bacio

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »