Il Migliaccio napoletano è un dolce a base di semolino e ricotta che si prepara in occasone delle feste di Carnevale in Campania. E’ una ricetta antichissima di origine contadina ed è composto di ingredienti economici e sani. Il migliaccio rappresenta il piatto principe del martedì “grasso” e si può trovare sia in versione salata che dolce anche in altre regioni d’Italia.

 

IMG_0043 (2)

INGREDIENTI

200 g di semolino

500 ml di latte

200 ml di acqua

350 g di ricotta vaccina

4 uova

2 bustine di vanillina

250 g di zucchero

40 g di burro

la buccia di un limone

IMG_0050 (2)

PROCEDIMENTO

Fate scaldare in un pentolino abbastanza capiente l’acqua con il latte, il burro e la buccia di un limone.

Non appena raggiunge il bollore abbassate la fiamma togliete la buccia di limone  poi versate a pioggia il semolino, la vanillina e mescolate con una frusta fino a che il semolino non si rapprende e si solidifica (ci vogliono alcuni minuti).

Lasciate intiepidire il semolino, intanto mettete a scolare la ricotta.

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso poi aggiungete la ricotta ben scolata.

Unite le uova sbattute con la ricotta al semolino sempre utilizzando la frusta mescolate bene cercando di eliminare i grumi.

Imburrate e infarinate con poco semolino  una tortiera da 22/24 cm e versatevi  il composto.

passo passo migliaccio

Mettete a cuocere in forno caldo a 200° per almeno un’ora.

Sfornate il dolce che sarà ancora di consistenza un pò molle e lasciate raffreddare nella tortiera per almeno un’oretta finchè non si sarà ben solidificato e compattato.

Spolverate con lo zucchero a velo.

collace uniform

 Ringrazio FUTURA UNIFORM una ditta leader dal 1963 nell’abbigliamento professionale per i bellissimi grembiuli “paravanti”, un tessuto fantastico e dei modelli veramente al passo con i tempi!

IMG_0034 (2)

Buona merenda e solocosebuone a tutti!

11 Comments

  • edvige

    21 gennaio 2016 at 15:45

    Buono da provare un abbraccio e buona giornata

    1. lericettedimammagy

      21 gennaio 2016 at 16:33

      Grazie Cara ti abbraccio a presto!!

  • valentina

    21 gennaio 2016 at 16:16

    Prima di tutto Germana.. bellissime foto!! mi sono innamorata della prima!! 😉 sai che non l’ho mai fatto il migliaccio?? devo rimediare al più presto!! 😉
    baci
    vale

    1. lericettedimammagy

      21 gennaio 2016 at 16:33

      Grazie Vale!! Mi sono regalata una nuova reflex e devo dire che sono felicissima la volevo tanto ? Un bacione a presto!!

  • damiana

    22 gennaio 2016 at 14:25

    Il migliaccio,delizia della mia tradizione,che ancora non ho fatto e che tutti attendono.Le crepe in sperficie,raccontano una scioglievolezza unica…Complimenti cara

    1. lericettedimammagy

      22 gennaio 2016 at 14:36

      Oh grazie Cara meno male!! Siccome era la mia prima volta pensavo non fosse venuto perfetto però è così buono!

  • tizi

    22 gennaio 2016 at 15:22

    adoro queste torte casalinghe e genuine! mi riprometto da tanto tempo di provare a fare la torta al semolino ma ancora non ho messo in atto il mio proposito. tu mi hai dato la giusta ispirazione con questa bella ricetta 🙂

    1. lericettedimammagy

      22 gennaio 2016 at 16:09

      Grazie Cara! Mi fa molto piacere dimmi se ti è piaciutA

  • Virginia

    23 gennaio 2016 at 10:22

    Adoro il migliaccio, semplice ma gustosissimo! Il tuo è davvero invitante!!! Buon fine settimana cara, baci!

    1. lericettedimammagy

      23 gennaio 2016 at 10:25

      Grazie Virginia anche io amo i dolci semplici delle nostre tradizioni! Un abbraccio

  • Alice

    1 febbraio 2018 at 15:22

    Ciao Germana! Vorrei provare a preparare questo dolce, pur non avendolo mai assaggiato. La tortiera che hai utilizzato per farlo venire perfetto come in foto è da 22 o 24 cm? Se riduco la quantità di zucchero (diciamo a 200gr invece di 250gr) senza variare le quantità degli altri ingredienti, faccio un casino?
    Grazie mille!!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »