image

Oggi prepariamo insieme un dolce morbido e soffice grazie all’utilizzo  del cremor tartaro e lo stampo da chiffon cake che permette di aerare bene la torta in fase di raffreddamento così da renderla soffice come una nuvola. È  una torta adatta sia per la colazione.che per una sana merenda grazie al fatto che c’è  lo yogurt e non il burro

image

INGREDIENTI
4 uova
Un vasetto di yogurt bianco
3 bicchieri di farina
2 bicchieri di zucchero semolato
Un bicchiere di olio di semi
10 gr di lievito per dolci
Mezza bustina di cremor tartaro
Scorza di limone
4 cucchiai di cacao amaro

PROCEDIMENTO
Separate i tuorli dagli albumi.
Ponete i tuorli in una ciotola capiente e montateli (usando lo  sbattitore elettrico) con lo zucchero poi aggiungete l’olio a filo , lo yogurt e la scorza di limone.
Setacciate la farina con il lievito e il cremor tartaro poi versateli a pioggia nell’ impasto formando una crema piuttosto densa.
Montate a neve ferma gli albumi poi incorporateli al resto dell’impasto  con un cucchiaio di legno, molto delicatamente facendo dei movimenti  dal basso verso l’alto.
Trasferite metà impasto in un altra ciotola ed aggiungete il cacao amaro poi mescolate bene il tutto.
Se possedete lo stampo da chiffon cake non necessita di essere imburrato ed infarinato. Se non lo avete potete usare uno stampo da ciambella normale. Versate nello stampo prima l’impasto chiaro poi versate sopra SENZA MESCOLARE  l’impasto al cacao. Infornate per almeno 50 minuti in forno caldo a 170°.
Se fate la torta nello stampo da chiffon dovete sfornare e capovolgerla appoggiandola sui piedini così la torta grazie a questo sistema di aerazione diventerà ancora più soffice.

image

Quando si stacchera la parte superiore (si deve staccare da sola) potrete togliere la torta dallo stampo,magari aiutandovi con un coltello a lama piatta.

image

Spolverate con un filo di zucchero a velo prima di servirla!
Io ho usato uno stampo da chiffon  ➡PICCOLO da 20cm se volte usare uno stampo piccolo anche voi DOVETE DIMEZZARE LE DOSI⬅

image

Provate a farlo è semplice! Poi taggate su instagram #ricetteperpassione e #lericettedimammagy sarò felice di pubblicare le vostre foto sulle mie pagine.

@Mamma_gy

12 Comments

  • SimoCuriosa

    4 marzo 2015 at 14:45

    ma che bello! sai che non ho mai fatto la chiffon cake? non ho ancora lo stampo..e cerco di resistere… non so per quanto ancora però! ahahah
    a presto

    1. lericettedimammagy

      4 marzo 2015 at 14:53

      Dai prova non è così difficile..un bacio!!

  • Laura

    4 marzo 2015 at 17:58

    Bellissimo e buonissimo, lo devo fare assolutamente, 🙂 bacioni, <3

    1. lericettedimammagy

      4 marzo 2015 at 18:00

      Grazie !!! È molto soffice ?

      1. Laura

        4 marzo 2015 at 18:53

        Si vede, appena ho lo stampo lo faccio, adoro questo dolce, <3

  • Simo

    7 marzo 2015 at 14:03

    Fantastica!!!!la farò sicuramente ?

    1. lericettedimammagy

      7 marzo 2015 at 14:11

      Sii brava dai..aspetto la foto ?

  • Daniela

    23 maggio 2015 at 11:00

    Ciao ? complimenti per il blog perché è fantastico…adoro tutte le tue ricette. In merito a questa ricetta volevo chiederti due cose: ho un forno ventilato a casa…quindi quanto tempo e a quanti gradi devo cuocere la ciambella?e un’altra cosa, la teglia devo metterla al livello più basso del forno? Grazie mille ?

    1. lericettedimammagy

      23 maggio 2015 at 11:19

      Ciao Daniela ti ringrazio! La modalità ventilata tende a cuocere le torte all’esterno ma all’ interno rimangono crude.. se.non hai altre alternative tieni il forno a temperatura più bassa. La torta va in posizione centro bassa. E prima.di sfornare controlla la cottura con uno stuzzichino se rimane asciutto è cotta! Se tende a scurirsi estremamente ma.dentro è cruda coprila con un foglio di carta da forno. Baci

  • Daniela

    23 maggio 2015 at 14:29

    Grazie mille ? . Baci

  • ANGELA

    23 gennaio 2016 at 15:24

    Bellissima, complimenti. Se lo facessi in un comune stampo antiaderente da ciambella non va imburrato e infarinato? Quale sistema di raffreddamento potrei inventarmi per creare un sostegno allo stampo?
    grazie

    1. lericettedimammagy

      24 gennaio 2016 at 17:31

      ciao cara puoi utilizzare il tuo stampo ed imburrarlo ed infarinarlo normalmente senza problemi!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »