Oggi prepareremo delle crocchette di patate semplici e leggere ma con un sapore speciale perchè sono aromatizzate con un mix di buccia di limone Biologico, aghi di rosmarino e parmigiano.

Queste crocchette possono essere cotte al forno per renderle ancora più leggere, se invece preferite un finger food più goloso potrete friggerle in abbondante olio bollente.

Servitele come aperitivo, finger food oppure come contorno assieme alla mia maionese veloce sentirete che profumate!

 

crocchette di patate

INGREDIENTI

800 gr di patate sbucciate

2 tuorli d’uovo

100 gr di parmigiano grattugiato

la buccia di un limone biologico

3/4 rametti di rosmarino

uno spicchietto di aglio

sale e pepe q.b.

pangrattato

un uovo (per l’impanatura)

crocchette 3

PROCEDIMENTO

Sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti poi lessatele fino a completa cottura.

Sbucciate un limone ricavando delle buccie di limone abbastanza sottili.

Ponete le buccie in un piccolo mixer assieme agli aghi di 3/4 rametti di rosmarino,uno spicchietto di aglio ed il parmigiano poi azionate il mixer per alcuni secondi.

Schiacciate le patate lessate con lo schiaccia patate e riducetele in purea.

passo passo crocchette

Aggiungete alla purea il sale ed il pepe, due tuorli d’uovo ed il pesto di limone, parmigiano e rosmarino.

Unite all’impasto un cucchiaio di pangrattato.

Formate delle palline o dei cilindretti , passateli nell’uovo sbattuto e nel pangrattato e ponete le vostre crocchette su una teglia rivestita di carta da forno.

passo passo crocchette2

Cuocete le crocchette in forno caldo a 180° per circa 15/20 minuti ( a seconda della grandezza) finchè non saranno leggermente dorate.

Servite ancora calde.

crocchette 2

Se preferite una versione golosa friggetele in abbonte olio bollente!

crocchette di papate al forno

Buon appetito e solocosebuone a tutti!

2 Comments

  • Marta

    27 febbraio 2016 at 8:25

    i sapori di queste crocchette sono tra i miei preferiti, e dato che io non friggo queste sono perfette per me 🙂

    1. lericettedimammagy

      27 febbraio 2016 at 21:45

      Sono buonissime anche se non sono fritte puoi farne una scorpacciata senza sensi di colpa! Grazie Cara!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta
Translate »